sabato 27 ottobre 2018

San Francesco in un dipinto di Benito Balducci (terzo quarto XX sec.)

Benito Balducci, Frate sole (terzo quarto XX sec.)
olio su tela, 60x46 cm

Benito Balducci è nato a Foligno il 7 gennaio 1923 ed è morto a Morciano di Romagna il 16 novembre 2007.
Nel catalogo Benito Balducci a cura di Carlo Emanuele Bugatti, edito nel 1972 dalla Bugatti Editore di Ancona nella collana La vita e l'opera dei maestri contemporanei, è presente un altro dipinto a olio con lo stesso titolo Frate sole datato 1963.

San Francesco e gli uccelli in una placchetta di Carlo Cantalamessa del 1940

Carlo Cantalamessa, San Francesco e gli uccelli, 1940
bronzo, cm 7,5x14

La placchetta di Carlo Cantalamessa (1902-1982) dedicata alla celebre predica agli uccelli narrata dai biografi di san Francesco, fu realizzata nel 1940 ed esposta alla Triennale Italiana della Medaglia d'Arte di Udine del 1966.
A san Francesco il Catalamessa dedicò altri lavori come ad esempio un San Francesco ed il lebbroso esposto una prima volta al Premio Marche di Ancona nel 1958 (e poi nel 1968 alla III Mostra d'Arte Sacra Contemporanea di Modica e l'anno successivo alla XVII Mostra Nazionale d'Arte Sacra e del Paesaggio Mistico di Perugia) e il medaglione e la placchetta Frate Lupo del 1963. Nell'elenco delle opere dello scultore redatto nella monografia di Livia Brillarelli Carlo Cantalamessa scultore. Collezione Lino Brillarelli (edita dal Comune di Monte San Giusto nel 2003) da cui è tratta l'immagine qui pubblicata e le notizie che l'accompagnano, è citata anche l'opera Il Lupo di Gubbio esposta alla Triennale Italiana della Medaglia d'Arte di Udine del 1966 e l'anno successivo alla Mostra della Medaglia Italiana, Francese e Spagnola di Roma.


martedì 30 gennaio 2018

Sant'Antonio con Gesù Bambino in un dipinto di ambito bergamasco (XVII sec.)

Ambito bergamasco, Sant'Antonio di Padova con Gesù Bambino, seconda metà XVII sec.
olio su tela, cm 120x92
Nel catalogo online dei beni ecclesiastici a cura della Conferenza Episcopale Italiana (www.beweb.chiesacattolica.it) la diocesi di Bergamo ha inserito un olio su tela di abito bergamasco della seconda metà del XVII sec. raffigurante sant'Antonio di Padova col Bambino Gesù. 

Riferimenti: scheda di www.beweb.chiesacattolica.it

Apparizione del Bambino Gesù a sant'Antonio di Padova in una tela di ambito bergamasco (XVII sec.)

Ambito bergamasco, Gesù Bambino appare a sant'Antonio di Padova, prima metà XVII sec.
olio su tela, cm 157x104
Nell'inventario dei beni storici e artistici della diocesi di Bergamo pubblicato nel catalogo online della Conferenza Episcopale Italiana (www.beweb.chiesacattolica.it) è presentato un olio su tela di ambito bergamasco raffigurante l'apparizione del Bambino Gesù a sant'Antonio di Padova databile nella prima metà del XVII sec.

Riferimenti: pagina di www.beweb.chiesacattolica.it

Sant'Antonio con la Madonna e il Bambino e santi in una pala di ambito lombardo (XVII sec.)

Ambito lombardo, Madonna col Bambino e i santi Giovannino, Antonio di Padova e Bernardo, (1678-1683)
olio su tela, cm 210x170
La diocesi di Bergamo ha pubblicato nel catalogo dei beni ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana (www.beweb.chiesacattolica.it) una pala d'altare di ambito lombardo databile tra il 1678 e il 1683 raffigurante la Madonna col Bambino e san Giovannuccio tra i santi Antonio di Padova e Bernardo di Mentone o di Aosta.

Riferimenti: pagina di www.beweb.chiesacattolica.it

giovedì 16 marzo 2017

San Francesco in una litografia del 2000 di Marcello Fantoni

Marcello Fantoni, San Francesco, 2000
litografia, cm 50x35 (immagine cm 34,8x24,5)
Si tratta di una litografia facente parte della cartella "Anni '60", contenente quattro opere di Macello Fantoni (Firenze, 1915-2011) su carta Fabriano tirata in 75 esemplari in numeri arabi e LXXV in numeri romani per le edizioni della Buzega di Firenze.

Riferimenti: pagina di riccardoarte.it

A laude di Gesù Cristo e del poverello Francesco. Amen.

lunedì 27 febbraio 2017

San Francesco e donatori in una tavola attributa al Pordenone (1535-1539)

Giovanni Antonio de' Sacchis (detto Il Pordenone), San Francesco d'Assisi e donatori, 1535-1539
olio su tavola, cm 245x146
Gallipoli, Chiesa di S. Francesco d'Assisi
Nella chiesa di S. Francesco d'Assisi nel centro storico di Gallipoli è conservata una tavola raffigurante il Santo con i donatori e tre angeli che recano altrettante corone in riferimento ai voti di povertà, castità e obbedienza. L'opera, datata tra 1535 e il 1539, è tradizionalmente attribuita a Giovanni Antonio de' Sacchis, detto il Pordenone.

Riferimenti: pagina di it.wikipedia.org dedicata alla chiesa di S. Francesco in Gallipoli; scheda dell'opera di catalogo.fondazionezeri.unibo.it

A laude di Gesù Cristo e del poverello Francesco. Amen.