venerdì 4 novembre 2016

I miracoli sul sepolcro di san Francesco nella diciannovesima Cappella del Sacro Monte di Orta

I miracoli sul sepolcro di san Francesco
statue di Giuseppe Rusnati (sec. XVII, seconda metà); affreschi di Antonio Busca
statue in terracotta policroma
Orta San Giulio, Sacro Monte di Orta, cappella XIX
La diciannovesima Cappella del Sacro Monte di Orta, un percorso devozionale costituito da venti cappelle affrescate, completate da gruppi statuari di grandezza naturale in terracotta che illustrano la vita di san Francesco, è dedicata ai miracoli avvenuti attorno alla tomba del Santo.
Così la presentazione della Cappella nella tabella riprodotta nella pagina del Sito sacromonteorta.com:
È comunicante con la XX Cappella di cui in origine ne era il coro e conteneva già le statue di S. Pietro, Davide e Salomone issate su mensole. L'episodio è quello dei miracoli compiuti sal Santo dopo la sua morte, quindi, attorno al suo sepolcro malati, infermi e sventurati si accalcano nella soeranza di ottenere la grazia della guarigione. Autore delle sculture realizzate nella seconda metà del Seicento è Giuseppe Rusnati. Gli affreschi delle pareti furono realizzati dal pittore Antonio Busca che scelse semplici motivi ornamentali e il disegno di qualche suppellettile di corredo liturgico.

A laude di Gesù Cristo e del poverello Francesco. Amen.

Nessun commento:

Posta un commento