domenica 30 ottobre 2016

L'incontro di san Francesco col Sultano d'Egitto nella quattordicesima Cappella del Sacro Monte di Orta

San Francesco incontra il Sultano d'Egitto, sec. XVII
statue di Carlo Beretta; affreschi di Federico Ferrari
statue in terracotta policroma
Orta San Giulio, Sacro Monte di Orta, cappella XIV

La quattordicesima Cappella del Sacro Monte di Orta, un percorso devozionale costituito da venti cappelle affrescate, completate da gruppi statuari di grandezza naturale in terracotta che illustrano la vita di san Francesco, è dedicata all'incontro di san Francesco con il Sultano d'Egitto.

Così la presentazione della Cappella nella tabella riprodotta nella pagina del Sito sacromonteorta.com (per approfondire chicca anche qui):
La cappella è l'ultima realizzata e completata con statue intorno alla metà del Settecento. Dopo molte difficoltà Francesco incontra a Damiata il Sultano d'Egitto. Nel dialogo invita El Kamil a convertirsi a Cristo, vero Dio; propone la prova del fuoco ai funzionari e ai sacerdoti di corte, ma questi fuggono. Il Sultano, allora, offre a Francesco onori, donne e denaro ma questi rifiuta affermando che la vera ricchezza è cristo. Il colloquio termina con rispetto e amicizia; il Santo ottiene che i suoi frati possano rimanere in Terra Santa, dove vivono ancora oggi.
Le sculture sono opera dell'artista lombardo Carlo Beretta, mentre gli affreschi sono di Federico Ferrari.
A laude di Gesù Cristo e del poverello Francesco. Amen.

Nessun commento:

Posta un commento